Pepitosa: disabile a chi? Viaggio in Italia sulla carrozzella

Pepitosa

Valentina è un vulcano d’energia. Nota sul web come Pepitosa da alcuni anni questa ragazza mantovana mostra come la disabilità possa essere superata, con ironia, brio e bellezza. Il suo racconto quotidiano testimonia come il limite possa essere un’opportunità. Se lo si sa gestire con consapevolezza.

Diversa perché unica

Il nome Pepitosa rappresenta Valentina. La sua unicità. Deriva dalle pepite, qualcosa di molto decorato ma in modo positivo. Bello da ammirare e da essere ricordato. Come lei che sa mettersi in gioco semplicemente mostrandosi per quello che è. Le pepite brillano di luce propria. Valentina è eternamente rosa. Illumina di rosa chi le sta accanto.

Pepitosa

Accessibilità

Come ho raccontato a Valentina, alcuni anni fa mi trovavo in vacanza sul lago di Costanza (sponda tedesca). Una località bellissima. E lì rimasi sorpresa dalla quantità di persone su sedie a rotelle, bastoni, tutori che frequentavano la zona in assoluta autonomia. E la riflessione che mi portai a casa fu che in Italia non è che non ci sono persone su sedie a rotelle. Piuttosto, sfortunatamente questo non è ancora un paese per persone su carrozzelle. E come sanno bene le mamme e i papà spesso, neanche per le carrozzine.

Ecco perché il progetto di Valentina è per tutti.

Pepitosa

Una guida turistica scritta su 4 ruote

La sfida di Valentina è creare una guida turistica che racconta e mappa l’Italia da una nuova prospettiva. Altezza carrozzina. Perfetta per chi ha bambini.E con una nuova modalità: il live.

La sua guida sarà un racconto in diretta. Non avrà post produzione. Uno stimolo all’interazione, all’istinto.

Grazie al blog e ai social Pepitosa potrà raccontare le città italiane in diretta attraverso l’intervista delle persone che incontra sul posto.  Il viaggio è uno spunto per stimolare la persona a parlare con Valentina stimolati dal paesaggio. Pensate ai viaggi in cui si gioca con le nuvole. Alle suggestioni.

Lo strumento sarà la sua auto. Una carrozza super pepitosa che diventerà una vera e propria postazione e cabina di regia 2.0.

Il materiale raccolto assumerà poi le sembianze editoriali di una guida turistica scaricabile direttamente dal sito www.pepitosablog.com

Pepitosa in carrozza

Accessibile a tutti

La prima tappa sarà Mantova dove Valentina vive. E lei raggiungerà Milano. Si partirà a gennaio 2019.

Care mamme e papà a voi spetta una grande responsabilità. L’invito che vi propone Valentina è che siate proprio voi a raccontare ai vostri bambini che tutti hanno uguale dignità, diritti e doveri. Tutti diversi e tutti uguali. Che ciascuno merita di essere ricordato per quello che è e non per quello che gli manca. Il diverso e l’handicap si superano parlandone e non ghettizandoli. E non facendo finta che non esista il problema.

Il viaggio di Valentina rappresenta apertura mentale e sociale..

Punto di partenza, raccontare in modo diverso quello che ci circonda da un punto di vista differente. Aiuto e stimolo ad uscire dalla zona di comfort.

E’ ora che l’italia apre la mente sull’altro. Diversità è uguaglianza.

E per i vostri viaggi in auto vi consigliamo la playlist di Valentina.

Pepitosa

 

 

Scrivi un commento

I dati che ti chiediamo di inserire nel form ci servono per identificarti e poter rispondere al tuo messaggio. Compilando i dati e inviando il form, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali che verranno trattati in modo conforme a quanto definisce il Regolamento UE 2016/679. Trovi l’indicazione del Titolare del trattamento e l’informativa completa a questo indirizzo: www.blogmamma.it/policy-sui-cookies/