Ragazza dorme per più di 10 giorni di fila!

Oggi una curiosità che arriva dall’Inghilterra! Si tratta di una ragazza di 17 anni, Louisa Ball, che intervistata da Juju Chang per la tv Abc, racconta la sua curiosa e inverosimile malattia! Lei racconta: “tutto è cominciato da un brutto raffreddore, febbre… ed è stato da allora che ho cominciato a dormire!” Infatti Louisa dorme anche per dieci o quattordici giorni di fila.

La piccola Louisa pensate che prima di cadere addormentata rigurgita velocemente qualsiasi cosa le capiti a tiro e durante i suoi lunghi periodi di sonno riesce a perdere fino a quattro chili e mezzo di peso. Ma al suo risveglio diventa aggressiva ed è soggetta a diversi sbalzi d’umore. Sua mamma racconta: “…E’ orribile e spaventosa, come se mia figlia diventasse un’altra persona!” Mentre Louisa racconta: “… quando mi sveglio sono sempre confusa e non so dire che giorno sia, perché non so mai per quanto tempo ho dormito. E quando me ne rendo conto, mi stupisco sempre di quanto a lungo sia rimasta addormentata”.

Praticamente si tratta di una rara malattia, la sindrome di Kleine-Levin. Un disturbo del sonno, che colpisce soprattutto gli uomini durante l’adolescenza. Durante le varie crisi solitamente la persona che ne soffre tende a trascorrere a letto buona parte delle giornate e quando sono svegli soffrono di apatia, parlano in modo incoerente e sono irrequiete!

La bella notizia è che la malattia solitamente regredisce da sola, infatti le fasi di “letargo” si ripetono solitamente ogni sei mesi o un anno e, con il passare del tempo tendono a ridursi fino a quasi scomparire nell’arco di 10 o 12 anni!

Insomma se nella fiaba della Bella Addormenta la principessa cade in un sonno profondo per colpa della strega cattiva ed invidiosa e solo il bacio del principe può rompere l’incantesimo in questa storia è un po’ diverso… 😉

Fonte: ilsussidiario.net

Immagini:
etc.usf.edu

Postato in: Nanna

Scrivi un commento

I dati che ti chiediamo di inserire nel form ci servono per identificarti e poter rispondere al tuo messaggio. Compilando i dati e inviando il form, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali che verranno trattati in modo conforme a quanto definisce il Regolamento UE 2016/679. Trovi l’indicazione del Titolare del trattamento e l’informativa completa a questo indirizzo: www.blogmamma.it/policy-sui-cookies/