Da 11 febbraio 2013 0 commenti Leggi tutto →

San Valentino: una festa danzante per fermare il femminicidio

manifestazione planetaria organizzata da Eve Ensler

Si chiama One Billion Rising, è una manifestazione planetaria organizzata da Eve Ensler, la creatrice de I monologhi della vagina, per il prossimo 14 febbraio, in cui ricorre anche, oltre alla festa degli innamorati, il quinto V-Day, movimento contro la violenza sulle donne.

La Ensler è stata a lungo vittima di violenze da parte del padre, e tuttavia ha trovato la forza di reagire e di far sentire la sua voce, per risparmiare ad altre donne ciò che lei ha dovuto subire. In un’intervista ha dichiarato che sarebbe bello pensare che le violenze che lei ha subito siano un caso isolato, ma in realtà purtroppo non è così.

Sostiene anche che la danza è una

via diretta alla verità: pericolosa, gioiosa, sensuale, sacra, dirompente, contagiosa, e rompe le regole. Si può ballare in ogni momento, in ogni luogo, con chiunque e gratis. Il ballo unisce e spinge ad andare oltre: questo è il cuore di One Billion Rising.

Per fermare la violenza perpetrata contro un miliardo di donne nel mondo, si danzerà in 184 paesi. Solo 14 paesi non hanno ancora aderito all’appello. E’ possibile proporre liberamente iniziative danzanti tramite il sito onebillionrising.com. Oppure aggregarsi a una di quelle già programmate. Trovate l’elenco delle iniziative in Italia a questo link.

Livia

Fonti: Io Donna

 

Scrivi un commento

I dati che ti chiediamo di inserire nel form ci servono per identificarti e poter rispondere al tuo messaggio. Compilando i dati e inviando il form, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali che verranno trattati in modo conforme a quanto definisce il Regolamento UE 2016/679. Trovi l’indicazione del Titolare del trattamento e l’informativa completa a questo indirizzo: www.blogmamma.it/policy-sui-cookies/