Vaccini contro la meningite ne parliamo con il Dr. Burioni [VIDEO]

In Italia sono disponibili diversi vaccini contro la meningite.

Abbiamo intervistato il Professor Roberto Burioni, virologo e professore Ordinario di Microbiologia e Virologia all’Università Vita Salute San Raffaele di Milano e autore del libro Il vaccino non è un’opinione (Mondadori 2016).

Al Professor Burioni abbiamo chiesto innanzitutto di chiarirci meglio le cause della meningite. E poi di aiutarci a districarci tra le varie vaccinazioni che esistono contro di essa.

Diversi tipi di meningite

La meningite è un’infiammazione delle membrane che avvolgono il cervello e il midollo spinale (le meningi).

La meningite generalmente ha una causa infettiva. Tuttavia, esistono anche forme non infettive (es. da farmaci, da neoplasia). La meningite infettiva può essere causata da virus, batteri e funghi o miceti.

La meningite virale, detta anche meningite asettica, è la forma più comune; di solito non ha conseguenze gravi e si risolve nell’arco di 7-10 giorni.

La forma batterica, invece, è più rara ma estremamente più grave e può avere anche conseguenze letali.

La vaccinazione è lo strumento più efficace per la prevenzione della meningite batterica.

Quali batteri causano la meningite?

Tra gli agenti batterici che causano la meningite il più temuto è Neisseria meningitidis (meningococco), oltre a Streptococcus pneumoniae (pneumococco) e Haemophilus influenzae. Del meningococco esistono diversi sierogruppi, dei quali i più diffusi sono: A, B, C, Y, W135, X.

Il più aggressivo è il meningococco di sierogruppo C, che insieme al B è il più frequente in Italia e in Europa.

I soggetti a rischio

I bambini piccoli (al di sotto dei 5 anni di età) e gli adolescenti, ma anche i giovani adulti sono a rischio più elevato di contrarre l’infezione e, quindil la malattia.

Per quanto riguarda il sierogruppo B, la maggior parte dei casi si concentra fra i bambini più piccoli, al di sotto dell’anno di età.

Il vaccino contro la meningite va somministrato solo alle fasce di popolazione raccomandate e ai gruppi a rischio, per mantenere alta la protezione collettiva e individuale dalla malattia.

Quali sono i vaccini contro la meningite e contro quali ceppi?

Esistono tre tipi di vaccino anti-meningococco:

  • il vaccino coniugato contro il meningococco di sierogruppo C (MenC): è il più frequentemente utilizzato e protegge solo dal sierogruppo C
  • il vaccino coniugato tetravalente: protegge dai sierogruppi A, C, W e Y
  • il vaccino contro il meningococco di tipo B: protegge esclusivamente contro questo sierogruppo.

Articoli consigliati

Scrivi un commento

I dati che ti chiediamo di inserire nel form ci servono per identificarti e poter rispondere al tuo messaggio. Compilando i dati e inviando il form, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali che verranno trattati in modo conforme a quanto definisce il Regolamento UE 2016/679. Trovi l’indicazione del Titolare del trattamento e l’informativa completa a questo indirizzo: www.blogmamma.it/policy-sui-cookies/