Nuovo anno scolastico: riciclare pastelli a cera

ADV

Quando si comincia un anno scolastico nuovo ci si ritrova un lungo elenco di materiale da comprare. Tra le tante richieste ci sono anche i pastelli a cera e non c’è verso che riescano a durare da un anno con l’altro. Io ho in casa una scatola piena di mozziconi di pastelli che si sono rotti durante gli anni e ormai non vengono più utilizzati.Se anche nelle vostre case ce n’è una e non ne potete più di avere gli armadi pieni di cose inutili, ecco pronta la soluzione: riciclare i pastelli e crearne di nuovi.

Il primo passo è quello di togliere tutte le cartine dai pastelli e raggrupparli per colore. In seguito potete procedere in modi diversi.

Se avete una teglia per muffins posizionateli negli spazi, infornate a 80° circa per una decina di minuti, o almeno finchè non vedete che la cera si è sciolta del tutto. Estraete la teglia e lasciate raffreddare.

Le grosse pastiglie di cera colorata saranno molto apprezzate dai più piccoli. Su homegrown-love.blogspot.com troverete foto e spiegazioni.

Non avete la teglia da muffin? Foderate una teglia con carta da forno e posizionate degli stampini da biscotti. Infornate come sopra.

Guardate il tutorial su buonaidea.it.

Un’altra alternativa è quella di fondere la cera a bagnomaria. Basta utilizzare barattoli di latta sistemati in una pentola con acqua in ebollizione. Una volta fusa, versate la cera. Vanno bene gli stampi di silicone per i ghiaccciolini da bibita, quelli per i muffins o anche gli stampini per i biscotti. Se in casa avete quei giochi creativi che insegnano a realizzare le saponette in casa, sappiate che potete utilizzare le formine anche per i nuovi pastelli a cera.

whimsy-girl.blogspot.com

Provate a divertirvi nel mescolare i colori e  nel creare pastelli marmorizzati e il riciclo sarà pronto!

fonte:

sottocoperta.net

chicaandjo.com

makeandtakes.com

buonaidea.it

homegrown-love.blogspot.com

littlebirdiesecrets.blogspot.com

whimsy-girl.blogspot.com

blissfullydomestic.com

Postato in: Varie

1 Comment on "Nuovo anno scolastico: riciclare pastelli a cera"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. Gorizia scrive:

    Articolo bellissimo!!
    Idea grandiosa!!!!!

Scrivi un commento