Puntini rossi sulla pelle del neonato. Che cosa è la sudamina

bambino senza puntini rossi

Fa caldo e la pelle del bebè si riempie di puntini rossi. Cosa sarà? Le mamme si allarmano subito, lo sappiamo. Se il bebè non ha febbre e non sembra avere malessere, se i puntini rossi sono localizzati soprattutto su viso, collo, schiena e busto, allora si tratta quasi sicuramente di sudamina. Che cos’è la sudamina? Come curarla?

Che cosa è la sudamina

La sudamina è un disturbo che colpisce soprattutto i bambini entro l’anno di età ed è dovuta alla cattiva evaporazione del sudore dei piccoli, il cui sistema di termoregolazione non è ancora pienamente sviluppato.

Come si presenta la sudamina?

Con un’eruzione cutanea caratterizzata da puntini rossi a volte leggerente gonfi. I puntini possono trovarsi su tutto il corpo, ma le done maggiormente interessate solitamente sono viso, collo, schiena, torace, pieghe di braccia  e gambe e inguine. I puntini rossi della sudamina sono grossi più o meno come la capocchia di uno spillo e hanno una punta in rilievo circondata da un alone rosso. Spesso l’irritazione provoca prurito ed è questo, però, l’unico fastidio dato dalla sudamina.

I puntini rossi della sudamina si presentano, quindi, quando il bambino è accaldato e suda. Solitamente ciò accade d’estate, ma si può avere uno sfogo anche in altre stagioni, se il bambino è troppo coperto.

LEGGI ANCHE: attività e giochi per combattere il caldo 

Ha i puntini rossi sul corpo, è sudamina. Come curare questo fastidio?

Una volta appurato che i puntini rossi che vede sulla pelle del proprio bimbo è sudamina, una mamma si chiederà come curarla. Ecco i rimedi naturali che possono dare sollievo ai piccoli:

fare un bagnetto con acqua tiepida e bicarbonato o amido di mais o di riso (purissimo, molto meglio quello che si acquista in erboristeria)

dopo il bagnetto, tenere ben asciutta e rinfrescata la pelle del bebè

come rinfrescare la pelle? Con vestiti di tessuto leggero e non aderenti, possibilmente di cotone. In casi estremi potete tranquillamente lasciare nudo il bebè. E non dimenticatevi l’opzione aria condizionata…

LEGGI ANCHE: aria condizionata fa bene al bebè? 

Ci sono medicinali che possono alleviare il fastidio della sudamina? 

Se il bagnetto rinfrescante non basta, se il bebè si gratta fastidiosamente (attenzione a non lasciargli le unghie troppo lunghe) potrebbe essere utile ricorrere a un antistaminico, ma in questi casi è sempre bene sentire il parere del proprio pediatra.

 

 

 

1 Comment on "Puntini rossi sulla pelle del neonato. Che cosa è la sudamina"

Trackback | Commenti RSS Feed

Scrivi un commento

I dati che ti chiediamo di inserire nel form ci servono per identificarti e poter rispondere al tuo messaggio. Compilando i dati e inviando il form, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali che verranno trattati in modo conforme a quanto definisce il Regolamento UE 2016/679. Trovi l’indicazione del Titolare del trattamento e l’informativa completa a questo indirizzo: www.blogmamma.it/policy-sui-cookies/