Che moltissimi ragazzi e bambini, oggi, utilizzino regolarmente Internet, è un  dato di fatto. Attratti da mezzi più seducenti e meno rigidi rispetto ai libri di testo, anche per l’apprendimento sempre più spesso, i ragazzi prediligono forme di comunicazione meno formali e più veloci, come il web. Oltre ai siti di approfondimento su qualsiasi argomento e ai motori di ricerca che ci aiutano a trovarli nel mare magnum della Rete, oggi è possibile disporre anche di strumenti completi studiati specificatamente come aiuto allo studio e all’apprendimento dei piccoliUn esempio di cui consigliamo sicuramente una prova è Aula365, un servizio che propone un approccio molto innovativo nel supportare i ragazzi nello studio.

Si tratta di un sistema educativo semplice ed efficace che supporta bambini ed adolescenti durante il loro percorso scolastico ed accompagna i genitori nel percorso di apprendimento dei loro figli.

E’un portale che contiene un insieme di risorse educative e si rivolge ad alunni, genitori, docenti.

Le materie spaziano dalla Matematica all’Astronomia, dalla Biologia all’Inglese, dalla Letteratura alla Storia. Ma anche Arte Musica Cinema Sport e Nuove tecnologie. Il tutto trattato con un linguaggio semplice e accattivante, vicino ai ragazzi.

Gli argomenti scolastici sono affrontati attraverso strumenti interattivi: biografie animate, infografie  animazioni spiegano concetti anche complessi come la gravità, la struttura dei geni o le equazioni.

Gli iscritti hanno a disposizione numerose risorse multimediali come i blog per scambiare opinioni con quelle di tanti altri studenti su tematiche riguardanti la scuola e i Prof a portata di mail che rispondono a dubbi o domande inerenti le materie scolastiche.

Si tratta di uno di quei casi in cui la Rete potrebbe rivelarsi utile per stimolare nei nostri figli la curiosità e la voglia di apprendere. E voi, cosa ne pensate dell’uso di Internet per l’apprendimento scolastico?