Sonno e rendimento scolastico: quanto dormire?

bambino che dorme

Siamo appena passati all”ora legale. Stamattina i miei figli hanno faticato tantissimo ad alzarsi. Chissà come renderanno a scuola? Quante ore deve dormire uno studente perchè il suo rendimento non ne risenta? Eric Eide, un economista della Brigham Young University,  in seguito ad un’accurata ricerca, ha indicato delle  linee guida sulla quantità di sonno necessario per avere la miglior resa scolastica possibile.

La ricerca svolta dall’economista su oltre 1700 studenti delle scuole primarie e secondarie era volta innanzitutto a stabilire il nesso tra ore di sonno dormite e produttività scolastica. In seguito a questo studio, l’economista ha stabilito che per gli adolescenti delle secondarie (dai 16 anni in su) sono sufficienti 7 ore di sonno per poter avere risultati ottimali.

In Italia cosa si dice? la Società di Pediatria Preventiva e Sociale prende posizione sull’argomento e ribadisce l’importanza di un minimo di ore di sonno per ogni fascia d’età. Spesso le famiglie non se ne preoccupano, ma se i nostri figli  non dormono abbastanza, il loro rendimento scolastico ne risentirà: pensate che il 15% degli adolescenti intervistati ammette di addormentarsi in aula!

Come fare perchè i nostri ragazzi possano riposare il giusto e bene? E’ importantissimo uno stile di vita adeguato: un’alimentazione sana, tanta attività fisica durante il giorno e niente  Tv e videogiochi alla sera sono le regole principali da cercare di far  osservare a bambini e ragazzi.

Quante sono le ore di sonno consigliate dai pediatri italiani? Per i  bimbi delle elementari sarebbero necessarie 9 – 10 ore; alle medie il fabbisogno scende a 8-9, alle superiori si abbassa ulteriormente un po’. Più o meno la stessa quantità di ore indicata dalla ricerca dell’economista statunitense.

I vostri figli quanto dormono? Riuscite a metterli a letto velocemente la sera? Raccontateci le vostre esperienze!

Postato in: Nanna

Scrivi un commento

I dati che ti chiediamo di inserire nel form ci servono per identificarti e poter rispondere al tuo messaggio. Compilando i dati e inviando il form, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali che verranno trattati in modo conforme a quanto definisce il Regolamento UE 2016/679. Trovi l’indicazione del Titolare del trattamento e l’informativa completa a questo indirizzo: www.blogmamma.it/policy-sui-cookies/