Giochi fai da te per i bambini

ADV

Le camere dei nostri bambini sono piene di giochi. Ad ogni festa di compleanno, ad ogni Natale e in tutte le speciali ricorrenze di casa, i piccoli vengono riempiti di doni, che, dopo un iniziale interesse, spesso vengono messi nel dimenticatoio. Vi è mai capitato, però, di vederli alle prese con materiali di recupero trasformati dalla loro fantasia in bellissimi giocattoli? Spesso è più facile che i bimbi si divertano con giochi improvvisati che con tutto ciò di cui sono riempite le loro camere.

Un’attività per passare un pomeriggio insieme, per sviluppare la fantasia dei bimbi e nello stessi tempo educarli alla realtà che li circonda, è proprio quella di creare insieme dei giocattoli partendo da materiali riciclati come scatole di carta, tubi di cartone dello scottex, tappi e bottiglie di plastica.

Cominciate e a coinvolgere i bimbi nella ricerca dei materiali. Spiegate loro che spesso ciò che pensiamo non serva e che sia da buttare, con un po’ di fantasia può trasformarsi in un bellissimo gioco. I piccoli impareranno anche a non sprecare.

Cosa realizzare insieme? Se avete bisogno di ispirazione, provate a guardare i video di Claudia, mamma creativa che si occupa di Crafting per il nuovo canale Barilla, Piccolinitv.

Con le indicazioni di Claudia, ad esempio, una scatola di pasta può diventare la copertina di un libro che poi i bimbi potranno scrivere e disegnare oppure nientemeno che il bancomat nel quale inserire le monete, come in un salvadanaio. Con una tessera che non utilizzate più, insegnerete ai bambini a “prelevare” . Impareranno così da dove arrivano i soldi che la mamma e il papà utilizzano.

Nel web troverete tantissime idee per costruire insieme ai vostri bimbi dei giocattoli: lo sapevate che da una scatola da scarpe si può ricavare un forno a microonde?

I tappi di bottiglia di plastica, invece, sono ottimi per giocare a Scarabeo o a Paroliamo

handmadecreativity.blogspot.com

Con i tubi di carta igienica o di scottex si porrono realizzare un’ infinità di giochi, dalla macchinina al razzo, dal castello agli animali. Vi ricordate il nostro post sull’argomento?

Con cosa preferiscono giocare i vostri bimbi? Avete creato anche voi, insieme a loro, dei giochi con i materiali di recupero? Scriveteci e raccontatecelo!

Questo post è stato offerto da Piccolini.tv

2 Comments on "Giochi fai da te per i bambini"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. Paola scrive:

    onestamente in casa non gira molto materiale di riciclo… ma spesso i miei piccoli si divertono a colorare, disegnare l’anima dei rotoli di carta igienica o della carta da cucina… ci disegnano dei visi, sorridenti, tristi, arrabbiati e si divertono a mettere su una vera e propria scenetta… 🙂

  2. Claudia scrive:

    Io quasi ogni giorno permetto al mio bimbo di giocare con materiali di riciclo. Rotoli e scatole di cartone, tappi di plastica, bottiglie vuote. Ci costruiamo castelli, trenini, ruote per piccole auto, bocce magiche e tanto altro! Lui ormai è abituato a giocare con questi oggetti e spesso crea lettini per i suoi pupazzi con le scatole, file di tappi che diventano rotaie per trenini… è molto bello usare questi materiali perchè diventano tante cose e si può usare la fantasia.

Scrivi un commento