Da 28 settembre 2017 0 commenti Leggi tutto →

Svezzamento e zucca: 5 ricette facili per il bebé

Svezzamento e zucca 5 ricette facili per neonati

L’autunno è arrivato e presto con lui arriverà il freddo, ma anche la frutta e gli ortaggi tipici di questa stagione affascinante.
Se siete neo mamme alle prese con l’avviamento dell’alimentazione complementare (più comunemente chiamata svezzamento), sarete felici di sapere che la zucca è uno degli ortaggi che piaceranno di più ai vostri bambini.
La zucca, oltre a essere buonissima, è un ortaggio con ottimi valori nutrizionali e importanti proprietà benefiche sia per il neonato che per mamma e papà. Ricca di fibre naturali, vitamine, in particolare il betacarotene, vitamina B e C, contiene inoltre buone quantità di Omega-3, un cosiddetto grasso buono. Quindi in questa stagione non fate mancare mai la zucca nella lista della spesa. 😉
Le ricette per gli adulti sono infinite e la zucca viene proposta in tutte le salse, ma come bisogna comportarsi con i bambini, in particolari quelli piccoli che hanno scoperto da poco le prime pappe?
Ecco alcune idee per proporre ai vostri piccoli pappe nuove e sempre più sfiziose.

Svezzamento e zucca: 5 ricette facili per il bebé

A seconda dell’età del bambino, la dieta varierà di ingredienti e la lavorazione potrà essere più o meno “elaborata”, sempre seguendo i canoni adatti ai più piccoli.

LEGGI ANCHE: Svezzamento: 10 consigli del pediatra 

5 ricette facili con la zucca per i bambini

1 Crema di zucca e patate (dai 6 mesi)

Partiamo da una ricetta molto semplice adatta fin dai primi giorni dell’avviamento dello svezzamento. Dopo aver preparato il brodo semplice, al quale avrete aggiunto dei pezzetti di zucca e patate, passate il tutto con un frullatore a immersione. A questo punto aggiungete le farine che vi sono state consigliate dal pediatra e amalgamate ancora con il mixer e prima di servire potete condire con un cucchiaino di olio EVO e eventualmente parmigiano.

2 Vellutata di zucca, carote e ricotta (dai 7 mesi)

Preparate un brodino abbastanza denso con i tocchetti di zucca, carota e se volete insaporirlo maggiormente una foglia di alloro che andrete a eliminare prima di passare le verdure con il frullatore. Una volta passate la zucca e la carota versate la vellutata nel piattino del vostro bambino e aggiungete la ricotta (la quantità varierà secondo le indicazioni date dal pediatra) e l’olio evo. Amalgamate il tutto e buon appetito!

3 Crema di zucca e tuorlo (dagli 8 mesi)

Cuocete la zucca a tocchetti e un piccolo spicchio di cipolla con il brodo vegetale classico fino a che le verdure non diventeranno molto morbide. Non esagerate con il brodo per evitare che la crema diventi troppo liquida. Omogeneizzate il tutto e cuocete per altri dieci minuti a fuoco lento per addensare. Alla crema ancora molto calda aggiungete il tuorlo dell’uovo, precedentemente sbattuto con il parmigiano e il cucchiaio di olio EVO.

4 Pasta con la zucca e robiola (dagli 8 mesi)

Questa ricetta è perfetta quando il vostro bambino inizierà a diventare un po’ più grandetto e manifesterà la voglia di qualcosa di più sfizioso. Questa è l’età giusta per introdurre nella dieta anche della pastina di piccole dimensioni e le pappe meno “brodose”. Se potete, cuocete la zucca al vapore, in alternativa bollita. Frullate poi la zucca con un filo d’olio EVO e il formaggio creando così una crema perfetta per condire la pasta. Se la crema dovesse essere troppo densa, aggiungete uno o due cucchiai di acqua di cottura della pasta.

5 Purè di zucca (dai 12 mesi)

In alternativa al classico purè di patate potete variare la dieta con quello di zucca. Su 200 gr di patate aggiungete 120 gr di zucca. Cuocete le verdure in circa 120 gr di latte. Quando saranno morbide e ben cotte, aggiungete un cucchiaino di olio e parmigiano e frullate. Servite immediatamente il purè come contorno al pesce o alla carne.

Queste sono solo alcune ricette semplici e veloci che si possono realizzare con la zucca. L’importante è che la dieta del vostro bambino sia sempre varia ed equilibrata così da abituarlo agli alimenti e soprattutto al loro gusto.

Scrivi un commento

I dati che ti chiediamo di inserire nel form ci servono per identificarti e poter rispondere al tuo messaggio. Compilando i dati e inviando il form, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali che verranno trattati in modo conforme a quanto definisce il Regolamento UE 2016/679. Trovi l’indicazione del Titolare del trattamento e l’informativa completa a questo indirizzo: www.blogmamma.it/policy-sui-cookies/