I sintomi della gravidanza nelle prime settimane

Sintomi-gravidanza-prime-settimane

Quali sono i sintomi della gravidanza nelle prime settimane?

Quali i fenomeni che possono aiutare a capire di essere incinta prima di fare un test di gravidanza affidabile?

Tante tra voi scoprono o hanno scoperto di essere incinta quando la gravidanza era già in stato avanzato.

Come testimoniano i messaggi e le mail che scrivete alla nostra Redazione è frequente per una donna non accorgersi di essere incinta. Spesso prese dal troppo vivere, tante non si accorgono dei cambiamenti del proprio corpo e ignorano o fraintendono i messaggi che esso lancia.

I sintomi della gravidanza nelle prime settimane

Lo spotting

Tra i sintomi più frequenti di una gravidanza vi sono le perdite da impianto che spesso vengono confuse con lo spotting premestruale. Queste perdite non pregiudicano la gravidanza ma  sono causate dall’annidamento dell’embrione sulla parete dell’utero.

La tensione mammaria

Nelle primissime settimane dopo il concepimento, il seno può apparire più pieno e più duro. La zona che circonda il capezzolo, diventa più scura e sotto la pelle si cominciano ad intravedere le arterie e le vene dette “vene del latte”. Lo stesso capezzolo può diventare ipersensibile e la donna percepisce una tensione mammaria simile a quella della “sindrome premestruale”.

L’urinazione frequente

Gli ormoni estrogeni rilassano i tessuti dell’utero per prepararlo alla gravidanza e come abbiamo visto in questo post la ridotta tensione dei muscoli provoca un conseguente allentamento della resistenza dell’uretra alla pressione della vescica ed ecco lo stimolo a fare spesso la pipì.

La stanchezza

Nelle prime settimane di gravidanza, l’aumento di alcuni ormoni e del formarsi di altri nuovi, del progesterone e soprattutto della Gonadotropina Corionica Umana (HCG), proprio l’ormone che viene rilevato dai test di gravidanza sono i responsabili della sensazione di stanchezza e sonnolenza che rallenta la normale attività delle donne.

La nausea

Non tutte le donne ne soffrono alla stessa maniera e negli stessi periodi della gestazione ma è molto frequente soprattutto a causa dell’alta concentrazione dell’ormone beta HCG che alcune donne soffrano di nausea durante il primo trimestre della gravidanza.
La nausea e si accompagna nelle prime settimane ad un’accentuata sensibilità agli odori. Spesso sono gli odori decisi e normalmente graditi, come quello del caffè o del profumo preferito diventano intollerabili.

 

12 Comments on "I sintomi della gravidanza nelle prime settimane"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. Tania ha detto:

    Buongiorno, è un po’ che io e mio marito cerchiamo la cicogna. Ho sempre avuto un ciclo irregolare con flusso abbondante e tanti dolori. Questo mese arrivato con 4 giorni di ritardo ma durato a malapena 3 con flusso molto scarso e non rosso scuro come il solito. Adesso che sono passate quasi due settimane ho il seno ancora gonfio con le vene in bella vista se schiaccio fa male, ho effettuato un test ma è risultato negativo. Cosa può essere? Grazie

    • Marianna Noto ha detto:

      Ciao Teresa, ti consiglio di prendere un appuntamento con il consultorio della tua zona, dove sarai agganciata da un team di professionisti che potranno accompagnarti nella ricerca di una gravidanza e, in questo caso, capire la causa di questo ritardo, ok?

  2. Io ha detto:

    Buongiorno… io e il mio ragazzo stiamo provando da un bel po’ ad avere un bambino… l’ultima mestruazione l’ho avuta all’ ultimo dell’anno… questo mese ancora niente… soffro spesso di acidità allo stomaco mi fa male il seno, il basso ventre me lo sento dolente più che dolore è bruciore… faccio la pipi di continuo.. niente nausee… i capezzoli all’inizio del mese non potevo nemmeno toccarli, erano molto sensibili… non so vorrei fare il test ma ho paura… gradirei un consiglio e ringrazio anticipatamente.

    • Marianna Noto ha detto:

      Ciao Lo,

      capisco che tu abbia paura di fare il test… paura di una delusione, dato che state provando da un po’… però io ti consiglio di provare a fare il test per capire se questi sintomi che descrivi sono proprio i primi sintomi di una gravidanza.

      Mi permetto anche di consigliarti di prendere appuntamento presso il consultorio di zona, dove sarai agganciata da un team di professionsiti che potranno seguirti al meglio in ogni caso, ok?

      Fammi sapere!

  3. Marianna ha detto:

    Sono mamma di 3 figli nn so mi sento di essere ?,nn vorrei suggestionarmi e nn dovrei nemmeno esserlo dato che ho avuto 3 cesarei e l’anestesista mi disse che nn potevo avere più figli quindi sono un po’ preouccupata. Non sono ancora in ritardo quindi nn posso fare il test. le mestruazioni le ho avute il 16 gennaio e io già da una sett mi sento strana appesantita un mal di schiena che persiste, urino spesso, nn trattengo la pipì, mi sento bagnata di pipì, crampetti alla vulva e pancia gonfia. come mi devo comportare? quando posso fare il test? e che fare nel caso di essere incinta? le altre gravidanze erano diverse… grazie

    • Marianna ha detto:

      Aggiungo che ho avuto un solo rapporto senza eiculazione interna grazie

      • Mariangela Sanna ha detto:

        Ciao Marianna

        comprendiamo la tua agitazione, ma il test di gravidanza va fatto non conteggiando i giorni dal rapporto ma piuttosto il ritardo dal ciclo.
        Non sappiamo a che punto della tua ovulazione tu potessi essere il giorno del rapporto. In presenza di questi disturbi ti consiglio una visita da un ginecologo o dal tuo medico di famiglia. Grazie mille a te e tienici aggiornata

    • Marianna Noto ha detto:

      Ciao Marianna,

      Ti consiglio di prendere un appuntamento con il consultorio della tua zona, dove sarai agganciata da un team di professionisti che potranno aiutarti a scegliere il giusto anticoncezionale e che potranno anche aiutare a capire le cause di questi tuoi sintomi, ok?

      Fammi sapere come va!

  4. Nicoletta ha detto:

    Salve,
    Io e il mio ragazzo abbiamo avuto dei rapporti non protetti inizialmente solo per pochi secondi (poi abbiamo utilizzato il preservativo) è successo circa 4-5 volte.. Ora ho un ritardo di qualche giorno e qualche perdita marroncina, ma a parte questo nessun sintomo di gravidanza.. Preciso che in questo periodo sono molto stressata. Vorrei sapere se ci sono alte probabilità che io sia incinta.
    Ringrazio in anticipo per la risposta

    • Mariangela Sanna ha detto:

      Ciao Nicoletta

      l’unico consiglio che ti posso dare è andare a comprare un test di gravidanza e in base al risultato consultare comunque un ginecologo se le perdite proseguono e aumentano di intensità.
      Grazie

  5. alessandra ha detto:

    Ho 48anni e da 5mesi non ho piu il ciclo. da 2mesi ho forti dolori di ciclo con mal di stomaco, nausea, frequente desiderio di urinare e sono ingrassata ma solo di pancia, ho fatto il test di gravidanza e e’negativo, non so cosa pensare

Scrivi un commento